Bologna

Bologna

L'Emilia Romagna vanta ben nove famosissime province, senza contare le tantissime località che sono celebri in tutto il mondo, ed un tale patrimonio non può essere racchiuso in poche righe...Il nostro intento è di stuzzicare la vostra curiosità attraverso alcune pennellate sulle città emiliano romagnole, partendo dal capoluogo della regione.


BOLOGNA
Bologna, la città delle torri, dei portici e dell'Università, è un gioiello d'arte ed una fonte inesauribile di divertimento, per tutte le età. Il cuore del capoluogo si sviluppa attorno a Piazza Maggiore dove regna la statua del Nettuno, capolavoro del Gianbologna realizzato in bronzo. Sulla piazza si affaccia, inoltre, il maestoso Palazzo Comunale riccamente decorato all'esterno, con la famosa statua di Gregorio XIII, e nelle elegantissime sale interne. Sempre su Piazza Maggiore si affaccia il Palazzo del Podestà, risalente al Duecento ed impreziosito dalla Torre dell'Arengo con la sua campana familiare a tutti i bolognesi. A pochi metri ecco San Petronio, la cattedrale di Bologna, una maestosa opera gotica iniziata a fine Trecento e mai completata esternamente, ma ci si può comunque consolare visitando gli interni riccamente decorati.

Ovviamente non si possono dimenticare le Due Torri, il simbolo della città da sempre nota per gli alti e stretti edifici, così come l'Università più antica d'Europa e frequentata da migliaia di studenti che animano Bologna. Altra meta turistica è il complesso delle Sette Chiese, fra l'altro adiacente a strade traboccanti di negozi del lusso, di antiche botteghe artigiane e di splendidi palazzi medioevali.

Infine è obbligatorio un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca che si erge maestoso su uno dei celebri colli bolognesi . Al termine di una piacevolissima camminata, si può ammirare l'immensa chiesa al cui interno vi sono racchiuse anche opere di Guido Reni.

Bologna