Forlì e Cesena

Forlì Cesena

FORLI'
Forlì è una splendida città, ricca di cultura e di pregevoli opere d'arte religiosa e profana.

Fra le prime citiamo il Duomo eretto nel XV secolo sulle basi di una costruzione trecentesca e profondamente trasformato a metà dell'Ottocento, seguendo lo stile neoclassico. Molto interessanti anche la Chiesa di San Filippo, con gli interni riccamente affrescati, e l'antico Oratorio di San Sebastiano che attualmente ospita importanti mostre d'arte.

Pregevoli anche i palazzi, tra i quali quello del Municipio, elegantemente affrescato, ed il Palazzo del Podestà, risalente alla seconda metà del Quattrocento. Numerosi sono, infine, i musei che ripercorrono il passato di Forlì dal punto di vista archeologico, artistico ed etnografico, tra cui spicca il San Domenico recentemente teatro di mostre prestigiose.

Nel cuore del centro storico, in Piazza Saffi, si trova il simbolo cittadino, l'Abbazia di San Mercuriale costruita in stile romanico e celebre per il suo Campanile considerato uno dei più alti d'Italia.


CESENA
Cesena è abbracciata dalle antiche mura che hanno contribuito a preservare l'incantevole centro storico, ricco di pregevoli edifici. Il cuore della città è la Piazza del Popolo, deliziosamente adornata dalla fontana tardo rinascimentale, e sulla quale si affacciano maestosi edifici, come il Palazzo del Municipio che contiene anche la sfavillante Sala degli Specchi.

Cesena associa, inoltre, il suo nome alla famiglia dei Malatesta, resa celebre dal tormentato amore di Paolo e Francesca narrato da Dante. Una ricca casata che ha lasciato in dote alla città la Rocca, nata per proteggerla e che ora ospita il Museo Storico dell'Agricoltura, senza dimenticare la notevole Biblioteca Malatestiana, una biblioteca monastica riuscita provvidenzialmente a salvaguardare il proprio immenso patrimonio nel corso dei secoli.

Forli-Cesena